Riflessioni

Da dove si comincia? [6 mesi]

L’inizio dello svezzamento è certamente un passaggio importante per la crescita dei nostri bimbi, non solo per il loro progresso fisico, ma anche psichico e personale.

Dall’abbraccio caldo di mamma e papà con le ciucciate, si passa a stare seduti sul seggiolone, ad usare il cucchiaino, a sentire in bocca nuove consistenze e nuovi sapori…è una vera rivoluzione se ci pensate! Se fossi io su quel seggiolone assaggerei per curiosità cosa mi propone la mamma, ma poi dopo qualche cucchiaio le direi “basta con questo nuovo gioco, forza, devo riempire il pancino, dov’è il mio latte??” e infatti per tanti bimbi (quasi tutti) succede proprio così.

Come fare?
Prima di tutto dobbiamo essere serene noi mamme: il nostro bimbo può sopravvivere tranquillamente con il solo latte, da ieri ad oggi che abbiamod eciso di iniziare lo svezzamento non cambia nulla.

Poi ecco alcuni suggerimenti dati dalla mia duplice e diversissima esperienza:
iniziamo lo svezzamento senza pappe
È un concetto molto semplice: mettiamo il bimbo sul seggiolone nell’orario in cui mangiamo noi in modo che osservi cosa facciamo. Guardare la mamma e il papà con piatti e posate che si riempiono la bocca è una esperienza fondamentale per prepararlo a quando toccherà a lui. Questo possiamo farlo nelle due/tre settimane prima di iniziare a proporgli le pappe. Sarà un ottimo spunto e svilupperà la sua curiosità.

partiamo senza aspettative
Quando prepareremo la prima pappa mettiamoci il cuore in pace: molto probabilmente non la mangerà.
Proviamo con qualche cucchiaino e poi lasciamo stare: diamogli il latte! Domani mangerà un cucchiaino in più e poi via via così fino ad arrivare al pasto completo.

se sputa non è il momento giusto
Se la pappa al posto di restare in bocca viene sputata fuori sul mento allora vuol dire che il nostro cucciolo ha ancora il riflesso di estrusione (il movimento che fa la lingua per ciucciare il latte)

come offriamo il cucchiaino
Pensate a quanta pappa sta in un cucchiaino: tantissima per chi non ha mai tenuto in bocca altro che latte! Io con giulio ho un metodo ottimo: metto pappa solo sulla punta del cucchiaino e lo appoggio sul labbro inferiore (senza cacciargli in bocca tutto il cucchiaio) così con la bocca lui preleva la dose adatta a lui, poi di nuovo e via così. Questo è un sistema che rispetta la sua autonomia.
Dopo qualche settimana così saranno i vostri cuccioli a spalancare la bocca pronti a mangiare cucchiaini pieni di ottima pappa!

i bambini impazienti
Quando avranno familiarizzato con il cucchiaino i vostri bimbi potrebbero diventare impazienti. Se ci pensate bene il latte arrivava tutto di un fiato o quasi, il cucchiaino invece viene ricaricato ad ogni boccone e questa è una cosa strana e da imparare per i nostri bebė! Quindi tra un cucchiaino e l’altro potrebbero innervosirsi iniziare a lagnarsi e piangere, al punto di non voler più mangiare. Non insistiamo, diamo il latte e finiamo il pasto così. Andrà meglio domani!
Bisogna imparare anche a mangiare lentamente, ci faranno l’abitudine

pappe buone
Mi sembra scontato farvi riflettere sul fatto che i nostri bimbi hanno gusti e preferenze come li abbiamo noi, quindi se serrano la bocca potrebbe anche essere semplicemente perchè non è di loro gradimento il gusto, la consistenza o la temperatura della pappa che abbiamo preparato.


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.